40° COMPLEANNO PER LA CROCE VERDE

Pubblicata il da in Ultime notizie

festa 2019
“Eravamo partiti in pochi ed ora siamo numerosi e ben organizzati. Non avevamo quasi nulla ed ora costituiamo una delle principali realtà di volontariato dell’Appennino reggiano, e non solo”: così il presidente della Croce verde di Villa Minozzo, Renato Montelli, ricorda il lungo percorso di crescita del sodalizio in quarant’anni di attività. La ricorrenza sarà celebrata sabato 10 agosto, con ritrovo, alle 17.30, in piazza della Pace, davanti al municipio. “Credo che la scelta non sia casuale - sottolinea il sindaco Elio Ivo Sassi - perché la prima ubicazione della pubblica assistenza fu proprio presso la sede comunale. L’ente pubblico promosse la sua nascita nel lontano 13 giugno 1979 e, da allora, ne ha sempre riconosciuto il ruolo fondamentale per il nostro territorio, particolarmente vasto e articolato”. E’ prevista un’esibizione, cui seguirà la sfilata dei volontari lungo le strade del paese, accompagnata dagli sbandieratori della Maestà della Battaglia, provenienti da Quattro Castella, e dalle note musicali della corpo bandistico di Villa. Si continuerà, alle 18 nell’area della Croce verde, in piazza del Volontariato, con i saluti del neo presidente Montelli che, dopo un periodo di reggenza in ragione della candidatura e dell’elezione a primo cittadino dell’ex presidente Sassi, è stato designato a capo dell’organizzazione nell'assemblea del 19 luglio scorso. “In quella circostanza - si legge in una nota dell’onlus villaminozzese - il sindaco Elio Ivo Sassi, che è stato alla guida della pubblica assistenza per ben ventitré anni, è stato nominato per acclamazione presidente emerito, come previsto dallo statuto, riconoscendone ufficialmente gli speciali meriti per l’esponenziale sviluppo della nostra eccellente realtà”. Durante la manifestazione sarà infine possibile visitare la mostra micologica allestita nei locali dell’onlus da Franco Chiarabini, originario del borgo di Montefelecchio e campione del mondo di raccolta funghi nel 2013. “Attualmente la Croce Verde di Villa Minozzo - si conclude - oltre alla nuova ed estesa sede principale nel capoluogo, inaugurata nel 2006, dispone di un presidio di pronta disponibilità a servizio della zona alta del comune, che riguarda le frazioni di Civago, Gazzano ed Asta, e della sede presso la stazione sciistica e le seggiovie di Febbio Rescadore, operativa sia in inverno che in estate, che dispone pure di mezzi speciali per il soccorso e il recupero in alta quota”.
festa 2019