Festività 2012-2013

Pubblicata il da in Ultime notizie

 natale2012

Auguri a tutti  Voi che, come tanti nel Paese, si lasciano alle spalle un 2012 difficile, un anno su cui ha pesato una precarietà che ha reso le persone più sole davanti alle proprie paure.

Siamo probabilmente dinnanzi a una svolta, e, sebbene ci attenda una legge Finanziaria impegnativa, dobbiamo avere fiducia che questo passaggio sia veramente, come ci è stato promesso, a consolidamento delle condizioni di tutti, in un segno di equità e verso una direzione di ripresa economica.

Auguri a tutti coloro che abbiamo al nostro fianco nei nostri servizi, ai Volontari del Soccorso, ai Collaboratori , ai Soci del nostro Sodalizio, ai Sostenitori e Benefattori , e, non da ultimo, a tutti i  cittadini.

Auguri a chi ha voglia di fare, a chi con il suo onesto lavoro costruisce attivamente il tessuto di questa comunità e mantiene saldi quei principi di “energia d’azione e fervore di ideali” che contraddistinguono in particolare i montanari.

Auguri ai bambini, grande risorsa futura.

Auguri a tutto il mondo della Scuola, che offre incessantemente insostituibili vantaggi e opportunità.

Auguri alle persone, con volti, nomi e cognomi, che abbiamo incontrato per le strade e nelle più svariate occasioni, perché ci siano per tutte più motivi di speranza e di serenità.

Auguri agli Anziani, a quella generazione di persone che ha scritto col sacrificio la storia del nostro territorio, ma anche auguri a chi si sente solo e a chi è nella malattia.

Auguri ai giovani, ai quali chiediamo di guidare piano e con coscienza, e di allearsi con noi nell'assumersi responsabilità per fare crescere il paese in armonia ed equilibrio.

Auguri a chi lavora per garantire la sicurezza di tutti.

Auguri agli amici delle Associazioni: Croce Verde, CRI, Donatori del Sangue, Auser, Banda Musicale Villa, Pro Loco, Parrocchie, Caritas e Gruppi Missionari, a tutti coloro che si occupano sempre dei più bisognosi.

Auguri ai meno fortunati.

Auguri a Voi a noi per un Santo Natale e un Felice 2013, e vorrei usare le parole di Don Oreste Benzi “il mondo cambia, però cambia nella misura in cui cambio io”.

Il Presidente
comm Elio Ivo Sassi